Portelli Alessandro – Badlands. Springsteen e l’America: il lavoro e i sogni

•28 agosto 2015 • 2 commenti

Badlands - Alessandro PortelliSe c’è un libro che il popolo di Springsteen attende è quello firmato da un suo speciale fan, Alessandro Portelli, esploratore dell’America e delle sue profonde radici culturali. Slittando dalla musica alla letteratura, dalla storia al presente, Portelli mette la sua nota affabulazione al servizio del cantore dell’America che più ama, quella tutta fondata sul lavoro, un’America in cui la promessa della mobilità sociale e della realizzazione di sé è spesso frustrata e tradita. Continua a leggere ‘Portelli Alessandro – Badlands. Springsteen e l’America: il lavoro e i sogni’

Nel nuovo album di Darlene Love due inediti di Bruce Springsteen

•27 agosto 2015 • Lascia un commento

La cover dell'album prodotto da Steve Van Zandt in uscita il 18 settembre prossimo

La cover dell’album prodotto da Stevie Van Zandt in uscita il 18 settembre prossimo

La track list di Introducing – Darlene Love:

Among the Believers (Stevie Van Zandt)
Forbidden Nights (Elvis Costello)
Love Kept Us Foolin’ Around (Linda Perry)
Little Liar (Desmond Child/Joan Jett)
Still Too Soon to Know (Elvis Costello)
Who Under Heaven (Jimmy Webb)
Night Closing In (Bruce Springsteen)
Painkiller (Michael Des Barres/Paul Ill)
Just Another Lonely Mile (Bruce Springsteen)
Last Time (Stevie Van Zandt)
River Deep, Mountain High (Phil Spector/Jeff Barry/Ellie Greenwich)
Sweet Freedom (Barry Mann/Cynthia Weil)
Marvelous (Walter Hawkins)
Jesus Is the Rock (That Keeps Me Rollin) (Stevie Van Zandt)

Bruce Springsteen & Steven Van Zandt nel nuovo video di Darlene Love

•26 agosto 2015 • 1 commento

25 agosto 1975: BORN TO RUN compie 40 anni!

•25 agosto 2015 • Lascia un commento

 

BTR1

Continua a leggere ’25 agosto 1975: BORN TO RUN compie 40 anni!’

Southside Johnny & The Asbury Jukes – Soultime ! ( Leroy Records, 2015)

•23 agosto 2015 • Lascia un commento

Originally posted on Bamboo Road:

southside

Quest’ oggi segnalo un’ uscita discografica interessante, ovvero il nuovo album di “Southside” Johnny Lyon coi suoi fidi Asbury Jukes, che negli U.S.A. dovrebbe essere uscito a metà Agosto, mentre in Europa dovrebbe essere pubblicato nei prossimi giorni.
Il gruppo del Jersey Shore è spesso associato ai nomi di Bruce Springsteen, Little Steven e Jon Bon Jovi (durante gli inizi, Miami Steve Van Zandt era addirittura co-leader della band, chitarrista, compositore, arrangiatore e produttore,mentre Bruce ha scritto diverse canzoni che poi sono finite nei loro album ed ha partecipato attivamente a registrazioni ed esibizioni dal vivo, ma anche altri E-streeters come Clarence Clemons, Max Weinberg, Garry Tallent, Ernest “Boom” Carter, Patti Scialfa, Soozie Tyrell e l’ altro amico famoso Jon Bon Jovi, hanno passato un periodo in tour oppure hanno registrato con i Jukes).
Sotto potete trovare il singolo estratto e brano d’apertura del disco, intitolato “Spinning” e la tracklist…

View original 319 altre parole

ELvis Presley: il ricordo di Bruce

•16 agosto 2015 • Lascia un commento

Il 16 agosto del 1977 moriva a Memphis Elvis Presley. Cosa è stato e tuttora rappresenta The King per il mondo musicale e in particolare per la cultura del rock’nd roll si è scritto e si è detto a fiume: riconosciuto come uno dei più celebri cantanti di tutti i tempi, fonte di ispirazione per musicisti e cantanti, Elvis divenne una vera e propria icona della cultura pop del XX secolo, tant’è che  a distanza di trentacinque anni dalla sua morte, il suo mito e la sua leggenda non sono minimamente scalfiti. L’influenza che ebbe The Pelvis su Bruce Springsteen fu determinante. Per spiegarlo, riportiamo le parole che lo stesso Bruce ha pronunciato durante il Keynote Speech  al Convention Center di Austin in Texas il 15 marzo del 2012. Un lungo discorso di una cinquantina di minuti, in cui Bruce ha raccontato a chi e a cosa deve la sua passione e la sua decisione di imbracciare, sin da giovanissimo, la chitarra per dedicare la sua vita alla musica. Continua a leggere ‘ELvis Presley: il ricordo di Bruce’

Era un italiano del New Jersey il maestro lutaio che curava le chitarre di Bruce Springsteen

•13 agosto 2015 • 2 commenti

Accadde oggi!

petillo e bruce

Petillo ShopIl 13 Agosto del 2010, all’età di 64 anni, si spegneva Phillip J. Petillo, proprietario della Petillo Masterpiece Guitars. Petillo era un ingegnere meccanico, inventore, consulente elettronico e musicista, più noto come artista lutaio che iniziò la sua carriera riparando strumenti musicali all’età di quattordici anni, divenuto  poi designer e costruttore di chitarre e strumenti a corde di qualità e originalità superiore. Philip è laureato alla Columbia University e ha conseguito il dottorato in Tecnologia LaSalle University. A New York, ha avuto la possibilità di lavorare nel laboratorio di Manhattan della famiglia D’Angelico (anch’essa naturalmente di origine italiana) antesignana di quest’arte.  Da allora ha realizzato, riparato e restaurato chitarre e strumenti – oltre che per Springsteen e per gli E-Streeters Nils Lofgren, Garry Tallent e Patty Scialfa – per tanti artisti di calibro internazionale, come:

Carly Simon, Dave Mason, Dion, Jackson Browne, James Taylor, Johnny Cash, Linda Ronstadt, Meatloaf, Patty Scialfa, SouthSide Johnny & Asbury Jukes, Steve Miller Band, Sting, Tom Petty e tanti altri.

Descritto dai suoi cari come un artigiano vecchio stile che potrebbe richiedere fino a un anno per costruire una chitarra, Petillo era più conosciuto per la vendita di Bruce Springsteen il suo celebre Fender Esquire nel 1969 ad un costo di $ 150. Oggi, lo strumento è un valore verso l'alto di $ 5 milioni, ha detto in un'intervista l'anno scorso.

Descritto dai suoi cari come un artigiano vecchio stile che potrebbe richiedere fino a un anno per costruire una chitarra, Petillo era noto per la vendita a Bruce Springsteen della sua celebre Fender Esquire del 1969 ad un costo di 150 $. Oggi, lo strumento ha un valore di 5 milioni di dollari.

Continua a leggere ‘Era un italiano del New Jersey il maestro lutaio che curava le chitarre di Bruce Springsteen’

Bruce Springsteen vacanze in Costiera Amalfitana

•11 agosto 2015 • 3 commenti

11 Agosto, 2015. Era nell’aria…ma ci abbiamo creduto solo quando effettivamente l’abbiamo incontrato! Come nel 2013, Bruce oggi è tornato a Nerano, con Patti, Steven Spielberg con la moglie Kate Capshaw e, stavolta, anche Daniel Day-Lewis. In quattro del PinkCadillac – Gianni Scognamiglio, Paola Jappelli, Peppino Cuccurullo e Bruno Fin – li abbiamo raggiunti al ristorante Lo Scoglio, dove erano sbarcati con il tender del mega yacht di Spielberg per godersi il pranzo in quella spettacolare cornice della costiera. Abbiamo finalmente avuto l’occasione di consegnare da parte della Municipalità di Vico Equense le targhe ufficiali della cittadinanza onoraria, dal momento che, prima del concerto a Napoli nel 2013, eravamo riusciti a fargli avere solo quella in argento del nostro fanclub. In più, Bruce sembra aver gradito molto anche la medaglietta del pinkcadillac, identica a quella che già molti di noi portano al collo da anni! Ha esclamato “Very nice…” e ha fatto il gesto che l’avrebbe indossata! Patti e Bruce sono stati, come sempre, molto gentili e disponibili: si sono lasciati fotografare e ci hanno salutato, con baci e segni di approvazione verso la bandiera del nostro fanclub. Abbiamo raggiunto il piccolo pontile dal quale stavano per lasciare Nerano e Bruce, divertito, si è avvicinato, ci ha salutato, ha ringraziato ancora dei regali. Abbiamo anche scambiato qualche battuta con Patti, prima che risalissero sul tender per raggiungere nuovamente il Seven Seas. Che dire? Un pomeriggio diverso. Bello. Da ricordare.

11866500_10207797701771170_3555284417143275326_n

Finalmente le famose targhe che la città di Vico Equense aveva predisposto, due anni or sono, per Bruce Springsteen ora sono nelle sue mani!!!

Finalmente le famose targhe che la città di Vico Equense aveva predisposto, due anni or sono, per Bruce Springsteen ora sono nelle sue mani!!! Le Targhe sono state progettate da e-comunica e Arianna Nastro che ha collaborato attivamente nel conferimento della cittadinanza onoraria di Vico Equense nel 2012

Continua a leggere ‘Bruce Springsteen vacanze in Costiera Amalfitana’

9 agosto 1978 all’Agora di Cleveland: “il più bel concerto di Springsteen di tutti i tempi”

•9 agosto 2015 • 1 commento

Accadde oggi!
agora-5

Quello del 9 agosto del 1978 all’Agora di Cleveland è ritenuto all’unanimità uno dei live più belli di Springsteen di tutti i tempi. Continua a leggere ‘9 agosto 1978 all’Agora di Cleveland: “il più bel concerto di Springsteen di tutti i tempi”’

6 Agosto, Bruce Springsteen e la E Street Band si esibiscono al ‘The Daily Show’.

•7 agosto 2015 • 1 commento

Jon+Stewart4

Nella serata di addio di Jon Stewart al ‘The Daily Show’, Bruce Springsteen & The E Street Band hanno chiuso lo show eseguendo “Land of Hope and Dreams”, su richiesta del padrone di casa, e poi “Born to Run”.

GARY U.S. BONDS al Summer Jamboree Festival di Senigallia

•5 agosto 2015 • 1 commento

locandina-Gary-us-bonds
Tra i big che animano l’edizione 2015, Venerdì 7 Agosto, il pioniere del Rock and Roll, GARY U.S. BONDS. amico di Bruce Springsteen con la sua “Quarter to Three”: la hit numero uno del 1961, che per il suo spirito e la sua energia ha colpito gli Usa, per poi ispirare e influenzare un’intera generazione mondiale.

Summer Jamboree Festival fino al 9 agosto a Senigallia
La musica, lo stile, la cultura e la magia dell’America anni 40 e 50 rivivono nel consueto grande evento internazionale di scena sulle spiagge e nella città.
Un complesso di 37 concerti gratuiti su 3 palchi, 9 giorni in cui si alterneranno artisti di fama internazionale. Tutto questo e molto altro a Senigallia, per l’evento musicale dedicato alla musica e alla cultura dell’America anni ’40 e ’50.

Springsteen al Wonder Bar: nuova apparizione a sorpresa!

•4 agosto 2015 • 1 commento

wonderbar1.8.15

Solo un giorno dopo l’epifania al Madison Square Garden per il gran finale della residency newyorchese degli U2, Bruce Sprinsgteen è apparso nuovamente a sorpresa, Continua a leggere ‘Springsteen al Wonder Bar: nuova apparizione a sorpresa!’

Bruce Springsteen omaggia Glen Campbell nel docufilm “I’ll Be Me”

•4 agosto 2015 • 1 commento

Il tour d’addio della leggenda del country: Glen Campbell

glen-campbell-poster

Glen Campbell è una vera icona della musica country americana, cui si devono successi come Rhinestone Cowboy, Wichita Lineman e Gentle on My Mind. Vincitore del Grammy alla carriera e membro della Country Music Hall of Fame, Glen è stata la prima stella della musica country ad entrare nelle classifiche pop, aprendo un nuovo universo di opportunità alle generazioni di musicisti country. Nel 2011, quando gli fu diagnosticato l’Alzheimer, Campbell ha iniziato tenacemente a combattere la più grande battaglia della sua vita. Insieme a sua moglie, Kim, ha scelto di rivelare apertamente la malattia ed è stata la prima volta che una grande celebrità americana abbia deciso con coraggio di condividere questa esperienza pubblicamente. Nel 2014 ha scritto e inciso la canzone I’m not gonna miss you, ispirata alla sua malattia, accompagnata da un video che ripercorre i momenti salienti della sua vita artistica e privata. La famiglia Campbell ha poi intrapreso un “Goodbye Tour”, ma le tre settimane previste si sono trasformate in un emozionantissimo e trionfale tour nazionale di 151 giorni. Il film, oltre alla partecipazione di Bruce Springsteen, vede interventi di The Edge, Sheryl Crow, Willie Nelson, Steve Martin, Taylor Swift, Paul McCartney, Bill Clinton e tanti altri.

Bruce Springsteen on stage con gli U2

•2 agosto 2015 • 1 commento

Venerdì 31 luglio, al Madison Square Garden di New York, Springsteen si è presentato a sorpresa sul palco con gli U2 e ha cantato due canzoni duettando con Bono.

bono-the-Boss-new-york-2015

All’ultimo degli otto concerti che gli U2 che hanno tenuto al Madison Square Garden, Bono ha invitato sul palco Springsteen per cantare insieme I Still Haven’t Found What I’m Looking For degli stessi U2 e Stand By Me di Ben E. King. La presenza di Springsteen non era prevista, anche se durante l’esecuzione di Beautiful Day c’era stato un indizio abbastanza palese che facesse intuire la sorpresa: infatti, nei versi della canzone è stato introdotto uno stralcio di Hungry Heart. Springsteen e gli U2 hanno suonato insieme più volte negli ultimi anni. La prima volta è stata nel 1987 a Philadelphia, e anche in quel caso suonarono Stand By Me.

Per i seguaci di Bono & Company, il prossimo appuntamento con il palco è fissato per il 4 settembre al Pala Alpitour di Torino.

1 Agosto 1988: pubblicato “Chimes of Freedom” (EP) di Bruce Springsteen

•1 agosto 2015 • 3 commenti

Accadde Oggi!

Chimes of Freedom

Chimes of Freedom è un EP dal vivo di Bruce Springsteen pubblicato dalla Columbia Records nel 1988 per sostenere la tournée di Amnesty International Human Rights Now! cui partecipò il cantante con la E Street Band nell’autunno di quell’anno.

Tracks:

1.”Tougher Than the Rest” – 6:39
(Recorded April 27, 1988 at Los Angeles Memorial Sports Arena)
2.”Be True” – 4:48
(Recorded March 28, 1988 at Joe Louis Arena in Detroit)
3.”Chimes of Freedom” – 7:21
(Recorded July 3, 1988 at Stockholms Olympiastadion)
4.”Born to Run” – 5:23
(Recorded April 27, 1988 at Los Angeles Memorial Sports Arena)

30 luglio 2002: “The Rising”

•30 luglio 2015 • Lascia un commento

Accadde oggi!

bruce springsteen - the rising (back)
The Rising, uscito nel 2002, è il diciannovesimo album di Bruce Springsteen, e il dodicesimo in studio.

Formazione

HAPPY BIRTHDAY RED HEADED WOMAN!

•29 luglio 2015 • 3 commenti

Patti+Scialfa+dxc__ts1735047

Vivienne “Patti” Scialfa oggi compie 61 anni. Nata a Long Branch il 29 luglio 1953, anche la Scialfa ha origini italiane e precisamente siciliane. Continua a leggere ‘HAPPY BIRTHDAY RED HEADED WOMAN!’

Napoli: Rock in una notte di mezza estate “JOE D’URSO & The Backstreets”

•24 luglio 2015 • 1 commento

Joe D'Urso Napoli 2015

JOE D’URSO Dopo il grande successo dei precedenti tour in Italia e in Europa torna a grande richiesta uno dei nuovi paladini del “rock a stelle e strisce”, un rocker sanguigno che in pochi anni ha saputo raccogliere attorno a sé un pubblico fedele e appassionato, conquistando anche i consensi della critica mondiale. 10 anni di carriera e diversi album importanti come “Glow”, ‘Both Sides of Life’ e “Rock’n’Roll Station” -che ha ricevuto la nomination nei Grammy indipendenti come “miglior album rock dell’anno-; nel 2002 è stato scelto -unico artista indipendente- dall’ House of Blues Concerts and The Harley Davidson Corporation come band ufficiale del “Tour Mondiale del Centenario”, per i 100 anni dell’Harley Davidson, tour che lo ha visto suonare sullo stesso palco con artisti del calibro di Bob Dylan, Aerosmith, David Bowie, Elton Johnn ,Doobie Brothers e molti altri. Nel corso degli anni Joe D’Urso ha partecipato a molti concerti benefici e ad iniziative di solidarietà, anche come membro attivo di varie organizzazioni umanitarie come ad es WHY, Artist Against Hunger & Poverty; in particolare ricordiamo il Light Of Day, manifestazione annuale americana, dal 2006 approdata anche in Europa, alla quale partecipano molti artisti tra cui Bruce Springsteen, Southside Johnny e Willie Nile e i cui proventi vengono donati alla Parkinson Disease Foundation. La musica di Joe è appassionata, introspettiva, vibrante e piena di grandi storie, il suo show è intessuto di graffianti rock songs e appassionate ballads che sanno catturare al primo ascolto, un concerto ricco di intensità, energia ed emozioni. Joe D’Urso si unisce agli amici di sempre, i pontini The Backstreets. Ad aprire la serata i nostri beneamati The Essential, capitanati da Lello Pastore, per l’occasione in formazione Trio.

http://www.jdcaravan.com – thebackstreets.net  – The Essential | Facebook Continua a leggere ‘Napoli: Rock in una notte di mezza estate “JOE D’URSO & The Backstreets”’

MAX WEINBERG in Italia con il suo progetto jazz

•23 luglio 2015 • 1 commento

maxBDAY

Max “Mighty Max” Weinberg, storico batterista della E-Street Band di Bruce Springsteen con cui collabora da 41 anni, arriva in Italia con uno show in cui è assoluto protagonista. Grande appassionato di jazz, nella sua carriera Weinberg ha dato vita a diverse formazioni jazzistiche: dallaMax Weinberg Big Band al più recente Max Weinberg Jazz Quintet, con cui è attualmente in tour. Cinque le tappe fissate nel Belpaese: il 2 agosto a Cortona (borgo che nel 2013 lo ha insignito della cittadinanza onoraria) per il Cortona Mix festival, il 3 agosto a L’Aquila per il festival Blues sotto le stelle, il 4 agosto al Blue Note di Milano, il 7 agosto a Savona per il festival Il santuario del jazz e l’8 agosto al festival Strade Blu di Brisighella.

23 Luglio 2009: Bruce Springsteen & The E Street Band – STADIO FRIULI, UDINE

•23 luglio 2015 • Lascia un commento

Accadde oggi!

Setlist:
udine setlist01. Sherry Darling (VIDEO)
02. Badlands
03. Hungry Heart (VIDEO)
04. Outlaw Pete
05. Darlington County
06. Something In The Night
07. Working On A Dream
08. Murder Incorporated (VIDEO)
09. Johnny 99
10. No Surrender
11. Raise Your Hand
11. Summertime Blues
12. Be True (VIDEO)
13. Streets Of Fire
14. My Love Will Not Let You Down
15. Waitin’ On A Sunny Day (VIDEO) Continua a leggere ’23 Luglio 2009: Bruce Springsteen & The E Street Band – STADIO FRIULI, UDINE’

Coming soon al cinema: Darkness on the Edge of Town (Patrick Ryan)

•21 luglio 2015 • 1 commento

DarknessOnTheEdgeOfTown

23 July 2015 (Giffoni Film Festival)

Gioia per i fans di Bruce Springsteen con “Darkness on the edge of town”, film dell’irlandese Patrick Ryan che prende il titolo proprio da un grande successo del Boss: un film che attraversa diversi generi cinematografici, dal dramma al thriller, fino al western moderno, e che racconta la storia di un adolescente dal passato difficile che sceglie di vendicare la morte della sorella.

21 luglio 2009: Bruce Springsteen & The E Street Band – STADIO OLIMPICO DI TORINO

•21 luglio 2015 • 1 commento

Accadde oggi!

torino 21 luglio 2009

BRUCE SPRINGSTEEN – STADIO OLIMPICO, TORINO 21 LUGLIO 2009 

Per la seconda tappa del Working On A Dream Tour il Boss è ospitato questa sera dalla città di Torino. Arrivo allo stadio Olimpico quando i cancelli sono già stati aperti, mi posiziono più avanti che posso, nonostante non possa raggiungere il pit sotto palco non avendo però il tanto agognato braccialetto verde destinato agli eletti del Signore (ahimè). Si respira un’aria di attesa tra le fila del pubblico sia per quelli che già sono stati a Roma e che vogliono bissare le emozioni provate, sia per quelli che stasera hanno fame di sano puro rock’n’roll! Continua a leggere ’21 luglio 2009: Bruce Springsteen & The E Street Band – STADIO OLIMPICO DI TORINO’

Bruce Springsteen: special guest al Wonder Bar- 18 luglio 2015

•19 luglio 2015 • 1 commento

wonder bar 18.7.2015

 

Caldissima notte per i fortunati che hanno potuto assistere ieri sera al fantastico show al Wonder Bar di Asbury Park:  Bruce Springsteen ha suonato insieme a Joe Grushecky and the Houserockers per quasi due ore, dando vita a un evento che, a detta dei presenti, è da ritenersi indimenticabile. Continua a leggere ‘Bruce Springsteen: special guest al Wonder Bar- 18 luglio 2015’

19 Luglio 2009: Bruce Springsteen & The E Street Band – STADIO OLIMPICO, ROMA

•19 luglio 2015 • Lascia un commento

Accadde Oggi!

MUSICA: COMINCIATO INGRESSO FAN SPRINGSTEEN A OLIMPICO ROMA

Bruce Springsteen domenica 19 Luglio 2009 allo Stadio Olimpico di Roma ha letteralmente “dominato” la folla che lo atteso per ore sotto al sole…
Il Trionfo dei vecchi successi misti alle ultime canzoni contenute in “Working on a Dream” hanno dato uno spettacolo unico, quasi irripetibile per il Boss.
Per rendervi l’idea del concerto TheRockBlog.net rilascia delle Foto scattate nella mega-serata romana.

Setlist:

  1. Badlands
  2. Out In The Street
  3. Outlaw Pete
  4. No Surrender
  5. She’s The One
  6. Working On A Dream
  7. Seeds
  8. Johnny 99
  9. Atlantic City
  10. Raise Your Hand
  11. Hungry Heart
  12. Pink Cadillac
  13. I’m On Fire
  14. Surprise, Surprise
  15. Prove It All Night
  16. Waitin’ On A Sunny Day
  17. The Promised Land
  18. American Skin (41 Shots)
  19. Lonesome Day
  20. The Rising
  21. Born To Run
  22. American Land
  23. Bobby Jean
  24. Thunder Road
  25. Dancing In The Dark
  26. You Can’t Sit Down
  27. Twist And Shout

RECENSIONI:

Springsteen non delude mai il suo rock illumina Roma di GINO CASTALDO

Springsteen, la carica degli ultras Lo inseguiamo per il mondo (La Repubblica)

Bruce Springsteen infiamma l’Olimpico Poi canta una canzone per L’Abruzzo 

Bruce Springsteen conquista Roma

The Boss infiamma Roma

Springsteen fa impazzire l’Olimpico Alla fine in migliaia bloccati dai tornelli

Roma,Questura:code uscita Springsteen colpa organizzatori evento 

Roma, in migliaia ‘prigionieri’ dopo Springsteen: varchi chiusi 

Bruce infiamma l’Olimpico e costruisce una casa di musica, spirito e rumore 

Il Boss fa ballare la mamma

Springsteen a Roma, 60mila persone in delirio

Happy Birthday to Suki Lahav!

•16 luglio 2015 • 1 commento

Suki Lahav, nota anche come Tzruya (o Tsruya) Lahav (Ayelet HaShahar, 16 luglio 1951), è una violinista, scrittrice, attrice e compositrice israeliana.

Suki Lahav - choir vocals on "4th of July, Asbury Park (Sandy)" and "Incident on 57th Street" (uncredited)

Suki Lahav – choir vocals on “4th of July, Asbury Park (Sandy)” and “Incident on 57th Street” (uncredited)

Per un breve periodo a metà degli anni Settanta (settembre 1974 – marzo 1975) ha fatto parte della E Street Band di Bruce Springsteen, poi è ritornata in Israele e si è distinta con successo nel campo della letteratura.

Secondo Mike Appel, “Bruce si era innamorato di lei e la cosa era reciproca. Così Suki dovette mollare tutto e andarsene, per tentare di salvare il suo matrimonio”.

Biografia
Nata e cresciuta nel kibbutz Ayelet HaShahar nella Galilea superiore (Israel), Tzruya Lahav imparò musica suonando durante le mietiture locali e dedicandosi anche alla musica classica.

Dopo il servizio militare nell’esercito israeliano, arrivò negli Stati Uniti nel 1971 con suo marito, Louis Lahav, ingegnere acustico che nel 1972 iniziò a lavorare per Springsteen, che a sua volta stava cercando un violinista. Registrati con Springsteen, molti dei pezzi di Suki Lahav non vennero pubblicati. In ogni caso, Suki prese parte al gruppo vocale di 4th of July, Asbury Park (Sandy) dall’album The Wild, the Innocent & the E Street Shuffle e suonò il violino in Jungleland dall’album Born to Run. Nei concerti di quel periodo, il violino di Lahav era assolutamente fondamentale nelle canzoni “slow” di Springsteen e la sua presenza “pallida” e “sinuosa” sul palco contrastava con quella di Springsteen.

Durante la loro permanenza negli USA, la coppia ebbe una figlia, Tal, successivamente morta in un incidente stradale all’etâ di tre anni e mezzo. Rientrarono in Israele nella primavera del 1975, dopo un periodo di studi presso il Lee Strasberg Theatre and Film Institute a Los Angeles.

Divorziata nel 1977, Lahav si fece successivamente conoscere col suo nome ebraico, Tzruya (a volte traslitterato Tsruya), si unì a Moshe Albalek e formò una nuova famiglia a Gerusalemme. Negli anni seguenti ebbe due figli e, fino al 1985, svolse scarsa attività musicale, partecipando invece come attrice a musical e spettacoli teatrali con opere di Haim Nachman Bialik. Poi ricominciò a suonare come violinista, apparendo in esecuzioni della Israeli Kibbutz Orchestra e svolgendo anche attivitâ di scrittrice. Tzruya Lahav insegna anche scrittura creativa a Gerusalemme, dove vive nel quartiere della Colonia Tedesca.

Nuovo concerto di Springsteen in download: “L.A. Sports Arena, California, 1988”

•12 luglio 2015 • 1 commento

BRUCE_ESTREET_LA_1988 Concerto 23.04.1988Era il 1988 e il Boss era in tour con la sua E Street Band per la promozione di Tunnel Of Love. In programma anche cinque date in California di cui una, il 23 Aprile, a Los Angeles nella Sports Arena. Quella sera in scaletta una splendida versione acustica di Born To Run, grandi classici come Dancing In The Dark e delle cover riarrangiate secondo il classico stile del Boss come Have Love, Will Travel dei Sonics e molte altre ancora. Continua a leggere ‘Nuovo concerto di Springsteen in download: “L.A. Sports Arena, California, 1988”’

10 luglio 1987, muore John Hammond il primo a credere in Bruce Springsteen

•10 luglio 2015 • 1 commento

Accadde Oggi!

John Henry Hammond muore il 10 luglio del 1987 all’età di 77 anni. È stato attivo dagli anni trenta agli anni ottanta. È diventato un importante talent scout, aiutando moltissimi cantanti a diventare le figure più importanti della scena musicale del ventesimo secolo. Membro della band di Benny Goodman, dopo gli studi produsse con i propri risparmi una registrazione del pianista Garland Wilson, che diventò un successo di vendite e che portò Hammond a costruire il suo impero nella produzione discografica. Hammond diventò uno dei responsabili di talent scouting per la Columbia Records e il 2 Maggio del 1972 mise sotto contratto il giovane Bruce Springsteen.

john hammond

8 luglio 1978: si gira il primo video di Springsteen

•8 luglio 2015 • Lascia un commento

ro

L’ 8 luglio 1978 viene girato il primo video di Bruce Springsteen.  Si tratta del filmato live di ROSALITA (COME OUT TONIGHT), ripreso in prima battuta su pellicola 35mm dal regista Arnold Levine – durante lo show presso il Veterans Memorial Coliseum di Phoenix, in Arizona, Continua a leggere ‘8 luglio 1978: si gira il primo video di Springsteen’

Bruce Springsteen, 4 luglio 1978 …un giorno da raccontare!

•4 luglio 2015 • 1 commento

billboard

Il 4 luglio 1978 Bruce, accompagnato da Jon Landau e Dave Marsh, si recò agli studios di KMET, ospite della nota DJ Mary Turner, per rilasciare una intervista radiofonica. Bruce era reduce dallo show tenuto tre giorni prima a Berkeley  che, trasmesso on-Air, era stato fenomenale non solo per la durata ma anche per  il debutto live  di  due brani fantastici: “Prove It All Night” e “Paradise by the C”.  Continua a leggere ‘Bruce Springsteen, 4 luglio 1978 …un giorno da raccontare!’

Springsteen a sorpresa al concerto di Brian Wilson: ecco i video!

•2 luglio 2015 • Lascia un commento

Bruce Springsteen and Blondie Chaplin at Brian Wilson's show in Holmdel, NJ

Bruce Springsteen and Blondie Chaplin at Brian Wilson’s show in Holmdel, NJ

Backstage: Brian Wilson con Bruce

Backstage: Brian Wilson con Bruce

Ieri sera, Bruce Springsteen a sorpresa si è presentato a sorpresa sul palco durante gli encore del concerto di Brian Wilson al PNC Banks Arts Center a Holmdel, nel New Jersey. Con berretto da baseball nero, inizialmente Bruce è rimasto un po’ in disparte unendosi ai controcanti su Barbara Ann. Poi, richiamato al centro per Surfin’ USA, ha imbracciando la chitarra e ha seguito i cori con Al Jardine e Blondie Chaplin. Continua a leggere ‘Springsteen a sorpresa al concerto di Brian Wilson: ecco i video!’

Happy Birthday to Professor!

•2 luglio 2015 • Lascia un commento

ROY BITTAN: Piano, Synthesizers, Organ, Accordian

Nickname: The Professor
Birthdate: July 2, 1949 Rockaway Beach, NY
Secret Ambition: Play and win at Wimbledon
First Joined Bruce Springsteen: Aug. 23, 1974

 

roy bittan

Continua a leggere ‘Happy Birthday to Professor!’

Libro: A proposito di un sogno. Le più belle interviste a Bruce Springsteen

•30 giugno 2015 • 1 commento

In un volume le più interessanti interviste di una carriera quarantennale. Fra sogni, aneddoti, riflessioni, modelli e politica

A proposito di un sogno

«Quando ero più giovane ho sciolto un sacco di band, perché mi mettevo a suonare robaccia col gruppo di turno e all’improvviso, in mezzo al casino, mi fermavo e dicevo: “ma che è ‘sta schifezza”? Al mondo non serve l’ennesimo quartetto rock, e il mercato ha ancora meno bisogno di essere inondato da nuova spazzatura».

Così Bruce Springsteen si raccontava nel gennaio del ’73, quand’era già veterano della scena del Jersey Shore, ma una promessa del rock (o del folk!?!) internazionale. Parlando del suo primo disco, Greetings From Asbury Park NJ dice: «Ho registrato un disco acustico con una sezione ritmica, che era un compromesso tra la casa discografica, tutti gli altri e me». Un Boss autentico, impegnato, coerente, in linea con i suoi miti (da Woody Guthrie a Elvis) è quello che emerge da A proposito di un sogno (Mondadori) raccolta delle più belle interviste che coprono la sua ormai ultraquarantennale carriera di rocker che canta la strada e l’american dream… Ci sono anche aneddoti curiosi, tipo quando disse alla madre di aver conquistato un contratto discografico e lei gli rispose: «Allora cambierai nome… Come ti farai chiamare?». O quando disse al padre che era sulla copertina del Time e questi rispose: «Beh, meglio te che l’ennesima foto del presidente». Continua a leggere ‘Libro: A proposito di un sogno. Le più belle interviste a Bruce Springsteen’

1967-2015, tutte le facce di Bruce Springsteen

•29 giugno 2015 • 1 commento

28 Giugno 2003: BRUCE SPRINGSTEEN – STADIO GIUSEPPE MEAZZA, MILANO

•28 giugno 2015 • Lascia un commento

Accadde oggi!

Milano 2003a

2003-06-28-MilanSetlist:

01. The Promised Land (VIDEO)
02. The Rising (VIDEO)
03. Lonesome Day
04. My Love Will Not Let You Down (VIDEO)
05. Darkness On The Edge Of Town
06. Empty Sky
07. The River (VIDEO)
08. Waitin’ On A Sunny Day (VIDEO)
09. Who’ll Stop The Rain? (VIDEO)
10. Growin’ Up (VIDEO)
11. Worlds Apart
12. Badlands (VIDEO)
13. Out In The Street (VIDEO)
14. Mary’s Place
15. Follow That Dream (VIDEO)
16. Thunder Road (VIDEO)
17. Into The Fire
18. No Surrender
19. Bobby Jean
20. Ramrod (VIDEO)
21. Born To Run
22. My City Of Ruins
23. Land Of Hope And Dreams
24. Dancing In The Dark (VIDEO)
25. Rosalita (Come Out Tonight) (VIDEO)

Il Boss più forte del nubifragio Continua a leggere ’28 Giugno 2003: BRUCE SPRINGSTEEN – STADIO GIUSEPPE MEAZZA, MILANO’

25 Giugno 2008: Bruce Springsteen – Stadio S.Siro , MILANO

•25 giugno 2015 • Lascia un commento

Accadde oggi!

ticket-milano-25-06-08

SETLIST  – 25 Giugno 2008 – Milano – Stadio S.Siro

Setlist 06.25.0801. Summertime Blues (VIDEO)
02. Out In The Street
03. Radio Nowhere
04. Prove It All Night (VIDEO)
05. The Promised Land
06. Spirit In The Night
07. None But The Brave
08. Hungry Heart
09. Candy’s Room
10. Darkness On The Edge Of Town
11. Darlington County
12. Because The Night (VIDEO)
13. She’s The One
14. Livin’ In The Future
15. Mary’s Place
16. I’m On Fire
17. Racing In The Street
18. The Rising
19. Last To Die
20. Long Walk Home
21. Badlands (VIDEO)
22. Girls In Their Summer Clothes
23. Detroit Medley
24. Born To Run
25 Rosalita (Come Out Tonight)
26. Bobby Jean
27. Dancing in the dark
28. American Land
29. Twist And Shout

 

A SAN SIRO OLTRE SESSANTAMILA PERSONE PER SPRINGSTEEN, AVVIO CON «SUMMERTIME BLUES» Continua a leggere ’25 Giugno 2008: Bruce Springsteen – Stadio S.Siro , MILANO’

Happy Birthday NILS LOFGREN!!!

•21 giugno 2015 • 1 commento

Nils-Lofgren

Nils Lofgren è un chitarrista immenso, capace di suonare qualunque cosa, ma che nel 99% dei casi sta al suo posto nella E-Street Band e fa la sua parte in tutta modestia. Ma quando ha il suo spazio il suo assolo è geniale.

Nils Lofgren – Wikipedia// // // //

Nils Lofgren (Chicago, 21 giugno 1951) è un musicista, cantautore e polistrumentista statunitense.

Ha suonato con Neil Young, Ringo Starr, Mark Knopfler e Bruce Springsteen sia in studio sia dal vivo. Ha anche pubblicato numerosi album da solista. È un membro della E Street Band dal giugno 1984, anno in cui venne reclutato in sostituzione di Steve Van Zandt, che aveva lasciato il gruppo per intraprendere la carriera solista. Quando Steve rientrò nel gruppo negli ultimi anni novanta, Lofgren rimase nel gruppo comunque, suonando la chitarra slide, il banjo, il dobro e contribuendo ai cori in numerosi brani della E Street Band.

 

30 anni fa, 21 Giugno 1985 Bruce Springsteen a Milano: le cose in cui credevamo sono ancora vive.

•21 giugno 2015 • 1 commento

Venerdì 21 Giugno 1985, Milano, Stadio San Siro: sono le sette di sera del giorno più lungo dell’anno. Mancano poco meno di due ore prima che il sole scompaia dietro le tribune del secondo anello… ancora non sappiamo cosa di lì a poco si scatenerà nello stadio e nell’anima di ognuno di noi. Tra poco scopriremo la differenza tra un concerto rock e un concerto di Bruce Springsteen. Tra poco vivremo qualcosa che ci accompagnerà per tutta la vita e forse ce la cambierà.

Raccontiamoci ancora una volta l’emozione di quel giorno di trent’anni fa destinato a restare scolpito nella nostra vita e nella storia del Rock.

Continua a leggere ’30 anni fa, 21 Giugno 1985 Bruce Springsteen a Milano: le cose in cui credevamo sono ancora vive.’

21 Giugno 1985 SAN SIRO, MILANO: Bruce Springsteen & The E Street Band

•21 giugno 2015 • 2 commenti

CIAO 2001 – n.25 del 21 Giugno 1985

Continua a leggere ’21 Giugno 1985 SAN SIRO, MILANO: Bruce Springsteen & The E Street Band’

20 Giugno 1992: Bruce Springsteen – Milano – Forum Assago

•20 giugno 2015 • Lascia un commento

Accadde oggi!

“World Tour 1992”

Bruce Springsteen (vocals, guitar, harmonica)
Shane Fontayne (guitar)
Tommy Sims (bass)
Zack Alford (drums)
Roy Bittan (keyboards)
Crystal Taliefero (backing vocals, guitar, percussion, saxophone)
Bobby King (backing vocals)
Gia Ciambotti (backing vocals)
Carol Dennis (backing vocals)
Cleopatra Kennedy (backing vocals)
Angel Rogers (backing vocals)

Soundcheck:  BETTER DAYS / LIGHT OF DAY / TOUGHER THAN THE REST

Setlist: Continua a leggere ’20 Giugno 1992: Bruce Springsteen – Milano – Forum Assago’

18 Giugno 2011: Remembering Clarence Clemons

•18 giugno 2015 • Lascia un commento

Un anno fa la notizia devastante della morte di Clarence. Oggi, all’indomani del primo tour in Italia senza Big Man,  resta la sofferenza del grande vuoto che ha lasciato ma comprendiamo meglio le parole che Bruce pronunciò quel giorno, sicuri di interpretare anche il desiderio di chi ci ha lasciato.

 

 

Bruce’s Official Eulogy for Clarence

Un addio affettuoso all’amico Clarence

Bye bye bloodbrother, great Big Man!

15 e 16 Giugno 1988: Bruce Springsteen – STADIO FLAMINIO, ROMA

•15 giugno 2015 • 3 commenti

Accadde oggi!

Roma - Stadio Flaminio, 15 Giugno 1998 - foto di Giovanni Canitano

Roma – Stadio Flaminio, 15 Giugno 1998 – foto di Giovanni Canitano

15 Giugno 1988 – Roma – Stadio Flaminio

Continua a leggere ’15 e 16 Giugno 1988: Bruce Springsteen – STADIO FLAMINIO, ROMA’

Roma, Giugno 1988: Bruce Springsteen foto gossip

•14 giugno 2015 • 1 commento

Accadde oggi!

Hotel Hilton – Roma, 14 giugno 1988

I paparazzi scattano foto di Bruce Springsteen e Patti Scialfa affacciati da un balcone e a bordo piscina dell’Hotel Hilton. Gli scatti fanno il giro del mondo e decretano la fine ufficiale del matrimonio con Julianne Phillips (l’8 giugno 1991 Bruce e Patti si sposano a Beverly Hills)

La notte prima, in una Piazza di Spagna quasi deserta, Bruce si fa prestare una chitarra da due musicisti di strada e davanti a un incredulo pubblico di 15 persone (tra cui 3 netturbini) suona I’m On Fire, The River e Dancing In The Dark.

il 15 e 16 giugno 1988, Bruce Springsteen si esibiva in un doppio concerto allo stadio Flaminio di Roma, nel Tunnel  Of Love tour.

Hotel Hilton – Roma, 14 giugno 1988

Continua a leggere ‘Roma, Giugno 1988: Bruce Springsteen foto gossip’

13 Giugno 1988: Bruce Springsteen in Piazza di Spagna!

•13 giugno 2015 • 1 commento

Accadde oggi!

brucie1gw5

La notte del 13 Giugno prima del concerto italiano del 1988, a Roma, Springsteen, ospite dell’albergo Hilton in centro, si concesse una passeggiata notturna assieme alla nuova compagna Patty Scialfa , arrivato alla scalinata di Piazza di Spagna, Bruce si fa prestare una chitarra da due musicisti di strada e davanti a un incredulo pubblico di 15 persone (tra cui 3 netturbini) suona I’m On Fire, The River e Dancing In The Dark., un piccolo concerto, quasi da busker,  quell’improvvisato pubblico che non lo aveva riconosciuto, si ritrovò a cantare e suonare nella notte romana con il più famoso rocker del mondo.

Roma,Giugno 1988: Bruce Springsteen foto gossip

12 giugno 1979: lo Stato del New Jersey omaggia “Born to Run”

•12 giugno 2015 • 1 commento

Accadde Oggi!

Il 12 giugno 1979, “Born to Run” venne nominata “Unofficial Youth Rock Anthem” (“Inno non ufficiale della gioventù Rock”) dall’Assemblea dello Stato di New Jersey. Springsteen ci ha sempre ironizzato, considerando che si tratta di un pezzo che parla di fughe dal New Jersey.

BTR copertina

12 Giugno 1988: Torino concerto annullato

•12 giugno 2015 • Lascia un commento

Accadde oggi!
120688-turin-poster-278

tick930Non ci sarà un bis torinese, tutto si esaurirà entro le 23 di oggi. La seconda serata, quella di domani, che in un primo tempo era prevista in cartellone, è stata cancellata. Franco Mamone, organizzatore del concerto, dice che la colpa è dello sciopero dei giornali che non ha consentito un’ adeguata pubblicizzazione dell’ avvenimento fuori dalle grandi città. E’ probabile che sia così, ma è anche vero che erano stati già venduti per il concerto di domani oltre 15 mila biglietti. E non si è tenuto sufficientemente conto di una caratteristica tutta torinese: quella di comprare i biglietti all’ ultimo momento. Ma il rischio era grosso, voleva dire un altro miliardo a Springsteen e Mamone non se l’ è sentita di affrontarlo. Il local promoter Good Music ha provveduto a trasferire sulla prima serata o a rimborsare i 15 mila della domenica, ma anche con questo aggiustamento in extremis resta la preoccupazione che qualcuno non abbia gradito la mossa e si presenti oggi a stadio più che pieno. Perché a questo punto il tutto esaurito per questa sera è già stato decretato da un bel pezzo.

di SALVATORE TROPEA Repubblica — 11 giugno 1988 

11 Giugno 2012: Bruce Springsteen – Trieste, Stadio “N. Rocco”

•11 giugno 2015 • Lascia un commento

Accadde oggi!

Poster2012Trieste

Inizo show: 21:18

Fine show: 00:39

Set list & Videos:

1. Badlands
2. No Surrender
3. We Take Care of Our Own
4. Wrecking Ball
5. Death To My Hometown
6. My City of Ruins
7. Spirit in the Night
8. Downbound Train (Sign)
9. Jack of All Trades
10. Youngstown
11. Murder Incorperated
12. Johnny 99
13. Working on the Highway
14. Shackled and Drawn
15. Waiting on a Sunny Day
16. Apollo Medley
17. The River
18. Because The Night
19. The Rising
20. We Are Alive
21. Thunder Road
22. Rosalita (Come Out Tonight) (Sign)

  1. Born in the USA
    24. Born To Run (con Elliot Murphy)
  2. Bobby Jean
    26. Hungry Heart
    27. Seven Nights To Rock
  3. Dancing in the Dark
  4. Tenth Avenue Freeze Out

MILANO-FIRENZE-TRIESTE: L’EMOZIONE E LA FESTA

Provo sempre una incredibile difficoltà nel riepilogare un tour di Bruce. Ogni tanto inizio, cancello, riparto, lascio perdere, poi (è più forte di me) ricomincio, butto giù parole, senza un canovaccio, senza sapere cosa dirò, come lo dirò e dove arriverò, rischiando una irrefrenabile deriva emotiva, inerpicandomi su un sentiero  scontato ma impervio alla ricerca di nuovi aggettivi e di mille sinonimi per la parola “GRANDIOSO”. Continua a leggere ’11 Giugno 2012: Bruce Springsteen – Trieste, Stadio “N. Rocco”’

11 Giugno 1999: Bruce Springsteen, Genova – Stadio Luigi Ferraris

•11 giugno 2015 • 1 commento

Accadde oggi!

The “Reunion” tour

ticket-genova-11-6-99

Continua a leggere ’11 Giugno 1999: Bruce Springsteen, Genova – Stadio Luigi Ferraris’

11 Giugno 1988: Bruce Springsteen, Torino – Stadio Comunale

•11 giugno 2015 • 4 commenti

Accadde oggi!

“Tunnel Of Love” Tour

IL RUGGITO DELLA FOLLA PER L’ EROE ROMANTICO DEL ROCK

TORINO Basta poco per spazzare via il ricordo superfluo dei bambolotti di plastica alla Michael Jackson che da qualche tempo imperversano negli stadi italiani. Qui tutto ha odore di vita: i colori dello stadio, il ruggito della folla che accoglie l’ eroe del rock and roll, e naturalmente lo stesso Springsteen. Il suo è un rabbioso richiamo alla nostra coscienza, alla nostra memoria. Qui, in questo stadio, per una volta si può anche accettare di essere annullati in una massa urlante, di arrendersi a questa fascinazione collettiva, perché mai nessuno prima nella storia del rock ha dato l’ impressione come Springsteen di voler essere così tenacemente la voce di tutti, l’ incarnazione di un disagio che ormai percorre almeno tre o quattro successive generazioni ed è ancora vivo, incontenibile. Così come è viva, indomita, invincibile, l’ energia del boss, anche se il concerto si apre, insolitamente, all’ insegna dell’ amore, nella cornice romantica del Tunnel dell’ amore, e poi prevede pause delicate, di introspezione, in omaggio al lavoro più recente, appena un poco più diversificato e vario di quella implacabile macchina rock che Springsteen scatenò con lo scorso tour. Continua a leggere ’11 Giugno 1988: Bruce Springsteen, Torino – Stadio Comunale’

10 Giugno 2012, Bruce Springsteen & The E Street Band – Firenze, Stadio “A. Franchi”

•10 giugno 2015 • 4 commenti

Accadde oggi!

European leg of the “Wrecking Ball” tour 2012

firenze 2012

BRUCE SPRINGSTEEN Live! Firenze 10 giugno

Ci sono alcune cose da fare, nella vita.

Sono quelle per cui, penserai un giorno, è valsa la pena vivere.

Un concerto di Bruce Springsteen è una di quelle. Non solo se sei un fan, quello è scontato. Lo è se, in quell’arte popolare che chiamiamo rock, sei alla ricerca di qualcosa di più profondo, di più illuminante, di più sacro. Qualcosa che vada aldilà della musica stessa. Quel non so che, magico e devastante insieme, che si compie quando il rapporto fra un artista e il suo pubblico diventa una condivisione dannatamente fisica e devotamente spirituale. Quando il potere si manifesta, ed è un potere salvifico, innalzante, catartico.

Quando ti senti partecipe di qualcosa che è allo stesso tempo un gioco –com’altro definire il rock’n’roll, nato per divertirsi e per rimorchiare e per fare un po’ di soldi?- e una comunione d’amore di migliaia di anime, almeno per una sera in sintonia totale.

Ma la potenza è niente, senza il rispetto. Se no sarebbe solo rock’n’roll. Sarebbe solo una bella serata su un prato, un sano sfondarsi le orecchie cantando a squarciagola. C’è di più. C’è quel rispetto per la persona. C’è quella sorta di leadership naturale –fondata sulla condivisione, non sulla manipolazione- che accade così raramente. Marley era così. Essere quello in cui la gente ha fede, quello che dice le cose giuste. Fa le cose giuste. Canta le cose giuste. Continua a leggere ’10 Giugno 2012, Bruce Springsteen & The E Street Band – Firenze, Stadio “A. Franchi”’

Il Boss e la Red Headed Woman: just married!

•8 giugno 2015 • 2 commenti

Accadde oggi!

patti

L’8 giugno ricorre l’anniversario di uno dei matrimoni più riusciti nel mondo dello spettacolo: quella tra Bruce e Patti, la rossa, la First Lady of Love, Continua a leggere ‘Il Boss e la Red Headed Woman: just married!’

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.024 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: