Bruce Springsteen & The E Street Band – 14-07-2012 – HARD ROCK CALLING, LONDON, ENGLAND


Memorabile il concerto dell’Hard Rock Calling in Hyde Park, per molti motivi positivi, qualche episodio negativo…ma soprattutto per la presenza di ospiti di eccezione!
Alle 17:40 Bruce ha introdotto il concerto di John Fogerty ed è rimasto su un lato del palco ad assistere al suo show. Sul finale, alle 18:29,  Fogerty  ha ricambiato,  invitandolo a unirsi a lui su Rockin’ All Over The World, presentandolo come il più grande di tutti i tempi.
Bruce ha iniziato il suo concerto circa un’ora dopo ed ha suonato (per un totale di 3 ore e 13 minuti) 29 pezzi, tra i quali segnaliamo una splendida Thunder Road in apertura, accompagnato solo da Roy al piano;  The Promised Land insieme a John Fogerty;  The Ghost of Tom Joad tra i tre brani suonati con Tom Morello; due tour premiere: Take’em As They Come (una perla rara – risalente al periodo di “The River” e tratta da “Tracks”-  suonata live prima solo 9 volte, di cui l’ultima il 14 giugno 2003 a Copenhagen) e I Saw Her Standing There con Paul McCartney a sorpresa sul palco, rimasto anche per il finale con Twist And Shout. Al contrario, è stato il primo spettacolo dove non è stata suonata  Tenth Avenue Freeze-out, probabilmente per …mancanza di tempo…

Infatti, il concerto è stato vergognosamente interrotto durante Twist and Shout, con un intervento scandaloso della polizia inglese che ha bruscamente staccato la spina proprio in un momento leggendario. Bruce è rimasto senza amplificazione ma ha continuato a suonare lo stesso ed è probabile che avrebbe proseguito con altre canzoni…ha anche accennato  alcune note di Goodnight Irene, udibile solo da quelli vicino al palco. Poi si è arreso ed è andato via. E così  l’esibizione Springsteen -Mc Cartney, destinata ad entrare nella storia del rock, è stata tagliata senza ritegno: il coprifuoco era alla 22:30 e lo sforamento è stato di soli 11 minuti!

Steve è uscito dal palco palesemente innervosito e così si è sfogato su Tweet:
@ StevieVanZandt
Un grande concerto a mio parere. Ma sul serio, quando è che l’Inghilterra è diventato uno stato di polizia?
@ StevieVanZandt
Sforiamo con i tempi in ogni paese, ma solo i poliziotti inglesi hanno sentito il dovere di “punirci” non consentendoci di aspettare che la folla cominci ad andar via.
@ StevieVanZandt
Troppo divertimento nel mondo? Avremmo sforato solo di 11  minuti se ne avessimo fatta una in più. In una notte di sabato! Chi abbiamo disturbato?
@ StevieVanZandt
I poliziotti non avevano nulla di meglio da fare? Per esempio catturare i criminali invece di […]  80.000 persone che si stanno divertendo?
@ StevieVanZandt
I poliziotti inglesi evidentemente sono gli unici al mondo che non hanno interesse ad ascoltare Bruce Springsteen e Paul McCartney!
@ StevieVanZandt
Mi dispiace ma devo essere onesto … sono incazzato. Come ho già detto, questo non rovina una grande notte. Ma quando sto in jam session con McCartney, non mi rompete!
 @ StevieVanZandt
Ah! […] mi ha appena ricordato come si è concluso il concerto sul tetto dei Beatles. Non è cambiato molto in 43 anni!

Inizio show:19:28

Fine show:22:41

Set list & Videos:

1. Thunder Road (voce e Roy Bittan al piano)
2. Badlands
3. We Take Care of Our Own
4. Wrecking Ball
5. Death to My Hometown (con Tom Morello)
6. My City of Ruins
7. Spirit In The Night
8. The Promised Land (con J. Fogerty)
9. Take’em As They Come(richiesta e tour premiere)
10. Jack of All Trades (con T. Morello)
11. Empty Sky (solo acustico)
12. Because the Night
13. Johnny 99
14. Darlington County
15. Working on a Highway
16. Shackled and Drawn
17. Waitin’ on a Sunny Day
18. Raise Your Hand
19. The River
20. The Ghost of Tom Joad (con Morello)
21. The Rising (con Morello)
22. Land of Hope & Dreams

23. We Are Alive
24. Born in the USA
25. Born To Run
26. Glory Days
27. Dancing in the Dark
28. I Saw Her Standing There (con Paul McCartney e tour premiere)
29. Twist and Shout (con Paul McCartney)

prossimo concerto: 17-07-2012 – RDS ARENA, DUBLIN, IRELAND

~ di pinkcadillacmusic su 15 luglio 2012.

Una Risposta to “Bruce Springsteen & The E Street Band – 14-07-2012 – HARD ROCK CALLING, LONDON, ENGLAND”

  1. Un concerto eccezionale rovinato dall’ottusità di chi ha deciso di non far neanche finire la canzone e ha staccato l’amplificazione. E meno male che sul palco c’era un baronetto… Incredibile, non hanno potuto neanche salutare il pubblico.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: