NAPOLI 12 APRILE: MIAMI & THE GROOVERS BAND “GOOD THINGS” TOUR 2013 DOUBLE SHOW WITH THE ESSENTIAL BAND


Miami Napoli 2013

  • Venerdì 12 aprile 2013

  • Dalle 22.00 alle 1.00

  • GoodFellas

  • via morghen 34bis

  • 80100 Napoli, Italy

EVENTO ECCEZIONALE AL GOODFELLAS salgono sul palco I MIAMI & THE GROOVERS per presentare il loro ultimo lavoro “GOOD THINGS”.
I MIAMI & THE GROOVERS sono un gruppo musicale rock fondato da Lorenzo “Miami” Semprini, Roby Vezzelli, Tommy Benzi e Christian Santolini il 15 settembre del 2000 con il nome “The Groovers”.
Good Things rappresenta un enorme passo avanti rispetto ai lavori precedenti. Se i Miami nascevano ispirati alla scena di Asbury Park ed in particolare ai dischi di Bruce Springsteen, con “Good Things” hanno realizzato definitivamente un proprio suono, personale, che non richiama più in nessun momento le canzoni del Boss. La musica di “Good Things” è gioiosa, trascinante, potente, orecchiabile.
“Good Things” la canzone apre l’album con un inno trascinante fatta apposta per il live show, dove la voce delicata di Lorenzo Semprini si arrampica sui cori. Ma già “A Night Train”, come pure “Under Control” e “Burning Ground” raccontano di un rock sporco di matrice più british, fra i riff beat rabbiosi di Kinks e The Who e le Garage Band americane. “Audrey Hepburn’s Smile” è una ballata divertente e solare come lo è tutto il disco, qualche cosa di piacevole da ascoltare come lo era il rock degli anni ottanta di John Cougar, Beat Farmers, The Del Fuegos.
La perfezione però la band la raggiunge nel cuore del disco, con quelle ballate che sembrano sgorgare naturali e senza fatica dal cuore del cantante, come la malinconica “Walkin’ All Alone” pennellata dal violino di Heather Horton e dal duetto vocale con Riccardo Maffoni. Come la bellissima “Before Your Eyes”, aperta dal gioco fra l’organo ed il piano di Alessio Raffaelli, che è impossibile non cantare a squarciagola nel coro. Come la strepitosa “Always The Same” introdotta da un bel giro di piano.
“Postcards” è una ballata dolce: “sto scrivendo una cartolina per quella che amo, sto scrivendo una cartolina dal confine del mondo, perché ho corso per chilometri e chilometri e tu sei così lontana da me”. Il gran finale è addirittura il brano più bello, “We’re Still Alive”, una irresistibile giga irlandese dall’energia punk Pogues, per salutare il pubblico e lasciarlo nell’estasi: “piangerai quando diremo addio alla gente che è venuta questa sera? corriamo ancora sulla stessa strada, è un altro giorno per me e per te, augurami buona fortuna, siamo ancora vivi!”
Miami & the Groovers amano definirsi “una insalata mista di rock’n’roll”, con la schiettezza, l’umiltà e la passione che contraddistingue chi suona e vive questo tipo di musica.
FONTE WIKIPEDIA:
http://www.miami-supporters.com/wikipedia/wikipedia.html

INGRESSO LIBERO…

X INFO & PRENOTAZIONI TAVOLI:

340.922.54.75
333.290.10.56

~ di pinkcadillacmusic su 7 aprile 2013.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: