19 agosto 1985: memorabile intro di Springsteen a Pink Cadillac


pink-cadillac grande

Il brano Pink Cadillac debuttò live il primo luglio 1984 al Civic Center di Saint Paul, MN, durante la seconda data del Born In The USA Tour. Fu spesso riproposta durante quel tour, raggiungendo un totale di 94 rappresentazioni su 156 date del tour.
Durante il tour di Born in the U.S.A (1984-1985), Springsteen ricorreva a Pink Cadillac come gag in cui, con toni tra televangelista alla Jimmy Swaggert e quelli di un rivenditore di auto usate, Bruce descriveva la storia del conflitto tra “i beni terreni e la ricchezza spirituale”. Su una cartina, indicava il luogo dove sorgeva il Giardino dell’Eden, prima creduto in Mesopotamia, poi scoperto a “10 miglia a sud del New Jersey, oltre la barriera.” Springsteen sosteneva che la storia di Adamo ed Eva era stata alterata per nascondere la loro strategia di fuga dall’Eden ….vi riportiamo a seguire la traduzione della celebre intro a Pink Cadillac eseguita da Bruce il 19 agosto 1985 a East Rutherford, NJ.

“Il peccato! Non so se avete familiarità con il peccato…perché questa è una canzone che parla del conflitto, della tentazione, del conflitto tra il desiderio del corpo e il benessere spirituale, il conflitto tra la carne – e intendo soprattutto il desiderio sessuale [risate] e l’estasi spirituale…ma dove ha avuto  inizio questo conflitto? Dunque nel principio c’era un luogo chiamato Giardino dell’Eden…stasera per aiutarmi a spiegare ho chiamato uno dei più importanti e noti studiosi di Bibbia, il fantastico Jim McDuffy…e lui ha portato dei grafici che…ecco, grazie…dunque, da come si vede, si può capire  che il Giardino dell’Eden si riteneva inizialmente ubicato vicino la Mesopotamia – che dev’essere qui da qualche parte…[indicando la cartina]- ma i più recenti studi teologici hanno scoperto che la sua vera collocazione corrispondeva a 10 miglia a sud di Jersey City, oltre la barriera del New Jersey…ed è per questo che, signori e signore, lo chiamano Garden State…dunque, dobbiamo immaginare che nel Giardino dell’Eden, non c’erano tutte le dotazione del vivere moderno: niente TV, non potevi andare a casa, mettere le tartine del tostapane, la pizza congelata nel forno, poi ficcarti nel letto a vedere David Letterman…non potevi fare nulla di tutto questo…non potevi correre in strada per comprarti un cheesburger se ne volevi uno o scendere sullo Shore a farti uno di quei gustosi hotdog con senape e tutto il resto.. No signore! Nel Giardino dell’Eden non esisteva il peccato, niente sesso [fischi] e l’uomo viveva in uno stato di pura innocenza …comunque se questo comporta fare a meno del sesso, io personalmente preferisco il senso di colpa con il quale vivo costantemente…ma, signori, nel Giardino dell’Eden c’erano un sacco di cose meravigliose: c’era l’albero del Bene e del Male, che ha causato un casino di problemi…c’erano un uomo, Adamo, e una donna, Eva, tanto carina…e quando Adamo baciò Eva, fu la prima volta in assoluto che un uomo baciasse una donna, e quando Eva baciò Adamo fu la prima volta in assoluto che una donna baciasse un uomo. Lei aveva delle gambe lunghe e morbide al tatto…e quando lui la toccò, fu la prima volta in assoluto che un uomo toccasse una donna…e quando lei toccò Adamo fu la prima volta in assoluto che una donna toccasse un uomo. Poi lui si accoccolò vicino a lei e le sussurrò “Ti amo, Eva, ti amo tanto..” e poi andarono a passeggiare sui prati, si stesero sull’erba e quando Adamo…beh, fu la prima volta! [risate]. Ma c’era qualcos’altro nel Giardino dell’Eden quel giorno…Satana arrivò strisciando e si attorcigliò intorno al suo ventre e il loro dolce amore si trasformò in tradimento e li fece precipitare nell’oscurità …ma non c’è problema signori, perché proprio qui stasera, su questo palco ho l’automobile della loro fuga che per novanta dollari e novantacinque, non un soldo di meno, potrà essere  vostra. Non preoccupatevi se non avete credito sufficiente, vi finanzieremo, vi daremo una possibilità, se avete il coraggio di guidarla …eccovi le chiavi della prima…… Pink Cadillac….”

 

 

 

~ di pinkcadillacmusic su 19 agosto 2014.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: