LILYHAMMER, serie cult attesa a dicembre sul canale Sky Atlantic


Lilyhammer

 

Arriva a dicembre su Sky Atlantic LILYHAMMER,  la serie cult frutto di una coproduzione americano-norvegese con protagonista Steven Van Zandt, in arte Little Steven, il chitarrista di Bruce Springsteen. Si tratta di un mix fra commedia e crime drama che racconta le avventure dell’ex boss Frank ‘The Fixer’ trasferito nell’idealizzata cittadina norvegese Lillehammer (da lui chiamata Lilyhammer), dopo essere rimasto affascinato dagli scenari visti in tv durante le Olimpiadi invernali del 1994.

Lo stesso Steven Van Zandt è il responsabile del debutto di Bruce Springsteen alla recitazione. Little Steven, infatti, ha convinto l’amico fraterno, con cui ormai suona da oltre quaranta anni, a partecipare alla serie Lilyhammer come Guest Star. Il Boss interpreterà il responsabile di una camera mortuaria in un episodio della terza stagione della serie prodotta da Netflix.

Si tratta del primo vero debutto alla recitazione, sebbene Springsteen sia già apparso nei panni di se stesso in una delle sequenze più riuscite dell’ottimo Alta fedeltà di Stephen Frears (tratto da Nick Hornby). Recentemente il Boss ha anche sperimentato la regia, co-dirigendo il videoclip della canzone Hunter of Invisible Game, dove ovviamente appare anche come protagonista.
Lilyhammer, ambientato tra la Norvegia e la Grande Mela, è la storia di un mafioso (Van Zandt) entrato nel programma protezione testimoni dopo aver mandato in prigione i suoi ex datori di lavoro. Arrivato nella cittadina norvegese, sconvolge immediatamente ogni equilibrio provando lui stesso a costruire il suo impero del crimine. L’interpretazione di Van Zandt rende la serie spassosa, lo scontro tra culture la rende interessante.
Lilyhammer4
Lilyhammer3

~ di pinkcadillacmusic su 29 ottobre 2014.

4 Risposte to “LILYHAMMER, serie cult attesa a dicembre sul canale Sky Atlantic”

  1. Capisco che siamo su Pink Cadillac, ma mettere una foto di Bruce (che compare per due minuti nell’ultimo episodio della terza serie) anzichè di Steve che è il protagonista, mi pare un pò fuorviante. Inoltre per esattezza vi segnalo che Bruce interpreta il fratello di Steve, fa il killer professionista, e non il responsabile di una camera mortuaria, dove casomai la gente ce la manda! 😀
    Comunque Bruce che parla come Marlon Brando in The Godfather è grandioso! Ciao

    Mi piace

    • Grazie mille per le precisazioni molto utili per aggiornare il post. Hai ragione, per chi guarda le figure e non legge, la foto di Bruce può essere fuorviante. Avevamo già in precedenza pubblicati articoli riguardanti la serie evidenziando particolarmente il nostro amato Steve, questo è servito, per chi non fosse ancora a conoscenza, a segnalare la partecipazione di Bruce. Ciao e grazie ancora.

      Mi piace

  2. L’ha ribloggato su Bamboo Road.

    Mi piace

  3. Da vedere assulutamente!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: