1 Aprile 1984: Marvin Gaye, ucciso da suo padre


Ricordate il finale live di Two Hearts con il duetto  di Bruce e Stevie che insieme cantano “It Takes Two”? bene! quelle poche note si riferiscono alla bellissima canzone di Marvin Gaye.

marvin gayeMarvin Gaye, nel 1984, era uno dei musicisti soul più importanti di sempre e aveva appena pubblicato un album di grandissimo successo, “Midnight Love”, col quale si era riposizionato negli anni Ottanta dopo i suoi grandi successi di vent’anni prima; nonostante questo era molto depresso e da qualche mese era tornato a vivere con i suoi genitori.

Marvin Gaye morì il primo aprile 1984, un giorno prima del suo quarantacinquesimo compleanno: suo padre, Marvin Gay senior (il figlio aveva aggiunto una “e” al cognome di famiglia), gli sparò nel petto due volte dopo un litigio le cui ragioni ebbero probabilmente a che fare con la complessa relazione tra Gaye e suo padre, spesso geloso del successo del figlio, e col periodo di depressione, paranoia e dipendenza da droghe che Marvin Gaye stava passando.

La mattina del primo di aprile del 1984 tra Marvin Gaye e suo padre ci fu un nuovo litigio. Marvin Gay senior stava urlando alla moglie Alberta, che si trovava in camera del figlio, accusandola di aver perso dei documenti importanti. Marvin Gaye si mise in mezzo ai due e spinse il padre settantenne fuori dalla stanza e fino alla camera dei genitori, dove il litigio continuò e dove Marvin Gaye picchiò il padre, prima che la madre li dividesse e lo riportasse in camera sua. Marvin Gay senior, allora, prese una Smith & Wesson calibro .38 che aveva ricevuto in regalo pochi mesi prima dal figlio, per Natale. Tornò in camera di suo figlio e gli sparò al petto da pochi metri di distanza. Poi si avvicinò e gli sparò di nuovo, a bruciapelo. Marvin Gaye fu portato in ospedale: i tentativi di rianimazione, tuttavia, furono inutili. Un minuto dopo la una di pomeriggio, due ore dopo che il padre gli aveva sparato, fu dichiarato morto. Come mostrò l’autopsia, il primo colpo, quello che uccise, gli aveva perforato cuore e polmoni.

Marvin Gay senior fu arrestato e accusato di omicidio preterintenzionale. Durante il processo si difese spiegando di aver agito per autodifesa: alla fine fu condannato a 6 anni di carcere con pena sospesa. Morì il 18 ottobre del 1998, 14 anni dopo suo figlio, in una casa di riposo in California, per le complicazioni di una polmonite.

www.ilpost.it

~ di pinkcadillacmusic su 1 aprile 2015.

Una Risposta to “1 Aprile 1984: Marvin Gaye, ucciso da suo padre”

  1. Grande perdita!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: