25 Aprile 2006: We Shall Overcome – The Seeger Sessions


Accadde Oggi!

We Shall Overcome: The Seeger Sessions è il quattordicesimo album prodotto da Bruce Springsteen in studio,

We Shall Overcome: The Seeger Sessions è il quattordicesimo album prodotto da Bruce Springsteen in studio,

Bruce Springsteen richiama con sé la formazione con cui aveva inciso nel 1997 la cover di We Shall Overcome (apparsa nella compilation Where Have All The Flowers Gone), per un intero disco-tributo a uno dei padri del folk, Pete Seeger, icona del versante più intransigente della sinistra americana ed erede di Woody Guthrie.

In We Shall Overcome: The Seeger Sessions il musicista rilegge canzoni legate a Seeger,tradizional scoperti, riproposti e messi in repertorio dal folksinger: tredici brani (più due bonus tracksnella versione con DVD e in quella in Dual Disc) registrati con una band allargata in tre giorni di session. Emergono l’energia, la spontaneità e il ritrovarsi quasi “da vecchi amici” a suonare canzoni senza tempo, né sovrastrutture di sorta. “Molto di quello che scrivo, soprattutto quando compongo in modo acustico, attinge direttamente alla tradizione folk, tutte le diverse sonorità delle origini mi appassionano, hanno il dono di riuscire a rievocare un intero universo con semplici note e poche parole”; sono commenti di Springsteen per questo disco, che rivelano il filo che lo lega, attraverso Dylan e Guthrie, al prezioso patrimonio della musica tradizionale americana.

In queste session ritroviamo il gospel, il soul e i fiati dei primi due dischi springsteeniani, e l’uso di strumenti tradizionali quali il violino, la tuba, il contrabbasso, il banjo, la fisarmonica; il disco si muove tra spiritual (Mary Don’t You WeepJacob’s Ladder), cajun e blues (Pay My Money Down), traditional (Shenandoha, canzone irlandese già ampiamente coverizzata, da Van Morrison tra gli altri, la swingante Old Dan TuckerJesse James, con incipit dylaniano e le tante storie di fuorilegge di cashiana memoria, il country rock di John Henry). E ancora la struggente Mrs. McGrath e il canto di dolore di una madre irlandese (ma la canzone risale alle guerre napoleoniche), e la classica song di protesta, We Shall Overcome, qui in una versione in punta di piedi, soffusa e malinconica.

Sorprende questa uscita, a pochissima distanza dal precedente Devils & Dust, per la spontaneità dell’approccio, una lunga jam session senza apparente premeditazione, in cui il versante narrativo e lirico, patrimonio del musicista, viene messo da parte in favore di una immediatezza da troppo tempo assente. Bentornato.

Pubblicazione: 20 Aprile 2006

Teresa Greco

Formazione

  • Bruce Springsteen – Voce, chitarra, armonica a bocca, organo, percussioni
  • Sam Bardfeld – Violino
  • Art Baron – Tuba
  • Frank Bruno – Chitarra
  • Jeremy Chatzky – Basso
  • Mark Clifford – Banjo
  • Larry Eagle – batteria, percussioni
  • Charles Giordano – Organo, pianoforte
  • Ed Manion – Sassofono
  • Mark Pender – Tromba, cori
  • Richie Rosenberg – Trombone, cori
  • Patti Scialfa – cori
  • Soozie Tyrell – Violino, cori

Tracce

  1. Old Dan Tucker
  2. Jesse James
  3. Mrs. McGrath
  4. Oh, Mary, Don’t You Weep
  5. John Henry
  6. Erie Canal
  7. Jacob’s Ladder
  8. My Oklahoma Home
  9. Eyes on the Prize
  10. Shenandoah
  11. Pay Me My Money Down
  12. We Shall Overcome
  13. Froggie Went A-Courtin’
  14. Buffalo Gals (bonus track su DVD incluso)
  15. How Can I Keep from Singing? (bonus track su DVD incluso)

 

~ di pinkcadillacmusic su 25 aprile 2015.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: