Bruce Springsteen & Gary U.S. Bonds


gary

Gary U.S. Bonds, pseudonimo di Gary Levone Anderson (Jacksonville, 6 giugno 1939) è un cantante statunitense. Il suo singolo Quarter to Three nel 1961 raggiunge la prima posizione nella Billboard Hot 100 e resta in vetta per due settimane. Il brano  veniva eseguito regolarmente da  Bruce Springsteen durante i concerti del Born to Run tour del 1975 e del Darkness Tour del 1978, ed è storica la versione del 1979 eseguita per il concerto di No Nukes.

Dopo il successo registrato nel 1961 (la canzone è stata anche inserita nella Rock and Roll Hall of Fame tra le 500 canzoni più unfluenti del Rock’n’Roll),  Gary U.S. Bonds venne quasi dimenticato per 20 anni. Tuttavia, Bruce Springsteen e Steve Van Zandt,  per semplice gratitudine, lo aiutarono nella realizzazione e nella produzione dell’album Dedication del 1981. Tant’è che per la registrazione in studio furono utilizzati i musicisti della E Street Band e degli  Asbury Jukes. In particolare i brani “This Little Girl”, “Your Love” e “Dedication” sono stati scritti da Bruce, mentre “Daddy’s Come Home” da Steven Van Zandt.  Inoltre nell’album Bruce Springsteen è presente con Gary U.S. Bonds con un duetto nel brano “Jole Blon”.

Ancora più significativa è la collaborazione di Bruce Springsteen & the E Street Band per l’album On the Line del 1982, con ben sette canzoni scritte da Springsteen (“Hold On (To What You Got)”, “Out of Work”, “Club Soul City”, “Love’s On the Line”, “Rendezvous”, “Angelyne”, “All I Need” )  e una da Steven Van Zandt (“Last Time”), con il quale Gary U.S. Bonds duetta anche sul brano “Angelyne”.  Secondo le note di copertina che accompagnano la riedizione della Razor & Tie, dopo aver registrato l’album la Columbia Records impose di rimuovere la voce di Bruce dalle tracce, in particolare dal brano “Angelyne”, lasciando il posto al duetto a Van Zandt. Per questo motivo, nonostante Springsteen sia ancora perfettamente riconoscibile in molti brani, non venne accreditato nelle note di copertina originali. Inoltre, sempre le note di copertina confermano che altre tre canzoni (“Action In the Street”, “Lion’s Den” e “Savin’ Up”) erano state registrate per l’album anche se poi vennero escluse nella fase finale. La versione di Springsteen di “Lion’s Den” verrà rilasciata nel Boxset del 1998, mentre Savin‘ Up” vedrà la sua pubblicazione  in Rescue, il primo album solista di Clarence Clemon (1983), mentre ancora inedito è “Action In the Street”. La versione di Springsteen di “Rendezvous” verrà rilasciata nel 2010 in The Promise.

L’album On The Line fu nuovamente pubblicato nel 1992 per l’etichetta Razor Edge della Razor & Tie music, e ancora nel 2009 per la BGO Records insieme a Dedication.

Curiosità: Gary U.S. Bonds ha anche fatto una comparsa nella terza serie di Lillyhammer con protagonista Steven Van Zandt.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

~ di pinkcadillacmusic su 6 giugno 2015.

Una Risposta to “Bruce Springsteen & Gary U.S. Bonds”

  1. Da ricordare!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: