HERE SHE COMES WALKIN’ (B. Springsteen): storia, testo e traduzione


HERE SHE COMES WALKIN’ è un brano non pubblicato di Bruce Springsteen e, con precisione, si ignora quando sia stato scritto. Si sa però che inizialmente doveva far parte dell’album Born To Run, come evidenziato dallo stesso Springsteen nel manoscritto relativo al making of del suo terzo lavoro in studio. Due possibili tracklist, sotto il titolo “New Album #3 (Songs)”, una contentente 10 tracce e l’altra 13, vennero esposte alla mostra From Asbury Park To The Promised Land 2009-2010 tenutasi alla Rock And Roll Hall Of Fame And Museum a Cleveland. Entrambe sono datate 1974 e si trovano nella stessa pagina del notebook. Non si sa tuttavia se furono compilate nello stesso momento o se Springsteen sia ritornato sulla stessa pagina del notebook qualche tempo dopo per aggiungere la seconda proposta. La seguente immagine è presa dal numero #89 (Summer 2010) della Backstreets magazine in cui vengono riprodotte queste due sequenze di brani proposte per l’album Born To Run. HERE SHE COMES WALKIN’ compare come si evince nella seconda tracklist come undicesima traccia.

lista

Come è noto e riportato anche nel libro di Charles R. Cross Backstreets: Springsteen, The Man And His Music del 1989, “una versione della canzone riemerse nel 1980 come introduzione di ‘I Wanna Marry You’ durante il The River Tour.” E’ ignorato tuttavia se il brano fu mai registrato in studio. Da notare che i bootlegger hanno spesso riportato il titolo del brano come quello indicato da Cross, ovvero “Here She Comes”, ma Springsteen nel citato manoscritto riporta “Here She Comes Walkin”.

Quella che segue è il testo tradotto della versione (con il parlato introduttivo) eseguita il 5 novembre 1980 Arizona State University in Tempe, AZ, durante il The River Tour, con Little Steven e Clarence Clemons ai controcanti.

Va bene, andiamo avanti. Oh. Ci sono un sacco di belle ragazze in questa città, si sa… giusto. Deve essere il tempo o qualcosa del genere, deve incidere sui vostri geni o che so io… va bene? Io e Clarence eravamo soliti starcene seduti sotto il mio portico, oh, fammi pensare, 31… 11, 12 anni fa. E uh, guardavamo questa ragazza che andava e veniva tutto il tempo. Era una sua abitudine, credo che lavorasse in centro. E lei era… sembrava essere molto più grande di noi. Aveva un paio di bambini e … e noi la guardavamo soltanto. E, a volte… a volte ci sono persone che vedi solo per un po’…ma che per qualche ragione non dimentichi. Persone che avete visto solo alla guida di un’auto o camminano accanto a voi per strada. E uh, ti ricordi quella ragazza Big Man?

Testo e Traduzione HERE SHE COMES WALKIN’

~ di pinkcadillacmusic su 4 gennaio 2016.

Una Risposta to “HERE SHE COMES WALKIN’ (B. Springsteen): storia, testo e traduzione”

  1. Interessante come sempre..thanks!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: