Break Time il primo album solista di Garry Tallent, bassista di Bruce Springsteen


break

“I fans si chiedono spesso come trascorriamo il tempo tra un tour e un altro con la E Street Band…Questa è la mia risposta!”.

Ecco il perché, dunque, di questo titolo, Break Time, scelto per il primo album solista di Garry Tallent, lo straordinario bassista della E Street Band,  pubblicato con la D’Ville Record Group, l’etichetta di cui è co-proprietario. In quest’album Garry canta, scrive, suona la chitarra e altro ancora, in un mix di rock ‘ n’ roll in tutte le sue forme, dal rhythm & blues al rockabilly, con un risultato davvero accattivante.

“Sono le mie canzoni dichiara Garry “e ho scelto quelle che più si adattano al genere dell’album che avevo in mente di fare: il mio tributo agli anni ’50 che da sempre è il periodo musicale che preferisco“. Infatti,  da Chuck Berry a Buddy Holly e a Lee Dorsey, Break Time rappresenta gran parte di quella musica anni ‘ 50 e ‘ 60 che ha avuto forte influenza sulla formazione di Tallent.
Dopo aver aperto il Moon Dog Studios a Nashville negli anni ‘ 90, Garry è anche riconosciuto un eccezionale produttore e vanta collaborazioni con Gary U.S. Bonds, Southside Johnny, Steve Earle e Robert Earl Keen, che hanno tutti sfruttato le competenze tecniche e professionali di Tallent. La band che lo accompagna include il co-produttore e chitarrista dei Los Straitjackets, Eddie Angel, il bassista di Johnny Cash, Davie Roe, e il musicista polistrumentista  Fats Kaplin; all’album hanno anche partecipato alcuni special guests, come Nils Lofgren in Ooh La La, Doug Kershaw  in Bayou Love, Duane Eddy in Promise to My Heart e Kristi Rose che duetta con Garry nel singolo Stay Away, scritto con Southside Johnny Lyon.
Side One
1. Ooh La La
2. Bayou Love
3. Tell ‘Em I’m Broke
4. Today’s the Day
5. Promise to My Heart
6. I Love ‘Em All
Side Two
1. Charlene
2. Ants in Her Pants
3. Say It Out Loud
4. If Love Would Change Your Mind
5. Stay Away (featuring Kristi Rose)
6. Why Do You Do Me Like That
The Band
Jimmy Lester: drums
Dave Roe: standup bass
Eddie Angel: acoustic & electric guitars
Pats Kaplin: fiddle, mandolin, & banjo
Randy Leago: accordion and drums
Kevin Mckendree: piano
Garry Tallent: acoustic & electric guitars, vocals, percussion, and various silly noises
 

~ di pinkcadillacmusic su 8 marzo 2016.

2 Risposte to “Break Time il primo album solista di Garry Tallent, bassista di Bruce Springsteen”

  1. […] Sorgente: Break Time il primo album solista di Garry Tallent, bassista di Bruce Springsteen […]

    Mi piace

  2. Ottimo Garry!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: