Bruce Springsteen & The E Street Band – 2016-05-14 – CAMP NOU, BARCELONA, SPAIN


Il leg europeo è iniziato ieri sera al Camp Nou di Barcellona, con Bruce & Band che hanno buttato giù lo stadio e i suoi 65.000 ospiti con una straordinaria performance rock che ha superato le tre ore e mezza.  Bruce si è presentato sul palco alle 21.16 con un “¡Hola Barcelona, hola Cataluña!”, e ha poi attaccato “Badlands”- per la prima volta nel tour, generalmente aperto da “Meet Me in The City“- quasi a voler rimarcare immediatamente  la differenza con gli show americani. Infatti, il Camp Nou di Barcellona ha segnato una svolta nel Tour che dai palazzetti americani proseguirà ora negli stadi (all’aperto e più capienti), con setlist articolate in modo più imprevisto e libero, con la riproposizione – come annunciato negli ultimi due concerti americani-  dell’album che da’ il titolo al tour “non in sequenza e non in toto”. Badlands — che si sa, resta uno degli opener più efficaci degli show di Springsteen –  arriva dunque a sorpresa e  fa esplodere e divampare un incendio che si placherà solo alle  00,51 a.m., sotto i colpi inferti al pubblico dalle ultime tiratissime note di  “Twist and Shout”. La setlist ha regalato  in tutto 36 brani, di cui 12 dell’album The River divisi in tre blocchi, intervallati da brani scelti tra classici springsteeniani, da altri più insoliti  (come “Atlantic City” o “Darlington County“ rispettivamente suonate solo 1 e 2 volte nel tour americano), e da alcune sign request, come una “I’m Going Down” cantata a squarciagola da tutto lo stadio. I momenti più intensi probabilmente si sono raggiunti  con  “Here She Comes Walkin”, collegata senza soluzione di continuità con “I Wanna Marry You”; con una “The River”  suonata e cantata coralmente tra le mille luci dei cellulari, che illuminavano come una notte stellata Camp Nou e, subito a seguire, con straordinaria e intensa “Point Blank”, finora una perla rara per noi europei.

La sezione degli encore è stata aperta a sorpresa da “Purple Rain”, che il Boss propose il 23 aprile scorso, al primo dei due spettacoli di Brooklyn conclusivi del leg americano, in omaggio a Prince, appena scomparso. E poi a seguire altre 8 heart-breaker  songs  che hanno portato i presenti all’apice dell’esaltazione e del divertimento. Insomma, con la notte epica di Barcellona, tra  ballate alternate a pezzi da infarto, il Boss ha iniziato il suo trionfale tour europeo. Ogni performance sarà diversa, ogni concerto sarà grandioso. E capiremo ancora una volta che la musica, il rock, ma soprattutto…il rock di Springsteen è una delle migliori cose che nella vita ci possono capitare.

Inizio show: 9:16 p.m.

Fine show : 00:51 . a.m.

Setlist e videos:

  1. Badlands (VIDEO)
  2. No Surrender
  3. My Love Will Not Let You Down (VIDEO)
  4. The Ties That Bind
  5. Sherry Darling
  6. Jackson Cage
  7. Two Hearts (VIDEO)
  8. I’m Goin’ Down (VIDEO)
  9. Hungry Heart
  10. Out in the Street
  11. I Wanna Marry You (con intro “Here She Comes”)
  12. The River (VIDEO)
  13. Point Blank (VIDEO)
  14. Atlantic City
  15. Darlington County
  16. Glory Days (VIDEO)
  17. I Wanna Be With You (sign request) (VIDEO)
  18. Ramrod
  19. The Price You Pay
  20. Drive All Night
  21. Lonesome Day
  22. Prove It All Night
  23. The Promised Land
  24. Because The Night
  25. She’s The One
  26. Brilliant Disguise (VIDEO)
  27. The Rising
  28. Thunder Road (VIDEO)
  29. Purple Rain (VIDEO)
  30. Born in the USA
  31. Born to Run
  32. Dancing in the Dark
  33. Tenth Avenue Freeze-Out
  34. Shout
  35. Bobby Jean
  36. TWIST AND SHOUT (VIDEO)

Prossimo show:  17 May 2016, San Sebastián, Spain

~ di pinkcadillacmusic su 14 maggio 2016.

3 Risposte to “Bruce Springsteen & The E Street Band – 2016-05-14 – CAMP NOU, BARCELONA, SPAIN”

  1. Bruce non fa concerti…celebra riti collettivi, un Pifferaio magico che non puoi non seguire…e ti senti subito felice! al Camp Nou uno spettacolo indimenticabile, ma a San Siro sarà ancora meglio, perché siamo noi il Popolo Eletto!

    Liked by 1 persona

  2. Grazie ragazzi. Non sapevo che Bruce aveva già annunciato che avrebbe cambiato la scaletta ed è stato un sospirone di sollievo. Ammetto che ci speravo tanto ma cominciavo a perdere le speranze. Portare avanti un tour mondiale con 21 canzoni identiche fatte nello stesso ordine francamente mi sarebbe sembrato un oltraggio al buon senso, oltre che alla storia di Bruce. Ora sono molto più tranqulillo. A proposito, non c’entra nulla e scusate se approfitto, ma cerco un passaggio per il concerto di Milano del 3 luglio, ovviamente contribuendo alle spese. Parto da Ancona ma potrei arrivare in un altro posto concordato. C’è qualcuno che può aiutarmi?

    Mi piace

    • Ciao, un gruppo nutrito di noi viaggerà in camper. Arriveremo a Milano la mattina del giorno 2 Luglio. Abbiamo l’impegno di collaborare alla realizzazione della coreografia per il concerto. Qualora ci fosse qualcuno dei nostri amici che viaggerà separatamente e può darti un passaggio, gli inoltreremo il tuo indirizzo email. Stay tuned!

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: