A luglio Steve Van Zandt, chitarrista di Springsteen, al Pistoia Blues Festival


stee

Steve van Zandt, chitarrista storico della E Street Band, collaboratore e “blood, blood, blood… brother” di Bruce Springsteen, si esibirà il prossimo 4 luglio alla 38esima edizione del Pistoia Blues Festival 2017 con la sua storica band dei Disciples of Soul, dopo 25 anni di assenza dalla scena per rispettare i tour con la E Street Band e gli impegni con il Boss. Steve, d’altronde, è per lo più conosciuto come il braccio destro di Bruce, essendo al suo fianco sin dalle prime esperienze musicali degli anni 70. Tuttavia, va sempre ricordato che Steve è un autore straordinario, colto ed eclettico, che ha pubblicato tra il 1982 e il 1999 ben cinque album solisti o firmati come Little Steven and the Disciples of Soul, tutti “pezzi di un unico progetto complessivo” che copre un ampissimo spettro di musicalità, dalle atmosfere garage rock al blues, a un genere pop-rock contaminato da elementi etnici. Chi è springsteeniano ricorda malinconicamente il 1984, l’anno in cui Steve lasciò ufficialmente la E Street Band (per poi tornarci nel 1995!). Eppure quello fu un anno decisivo per la sua crescita professionale, segnata anche dal passaggio della sua musica verso temi più marcatamente  politici. Nel 1985 fondò un’associazione di artisti contro l’apartheid (Artists United Against Apartheid), in cui hanno militato Bruce Springsteen, U2, Bob Dylan e i Run DMC, schierati sotto l’inno del brano Sun City di Van Zandt contro l’apartheid nel Sudafrica. Ma oltre ad essere cantante, chitarrista, autore, arrangiatore, produttore discografico, Steve si è anche cimentato nella recitazione, interpretando uno dei personaggi della nota serie tv “I Soprano”, e come scrittore, produttore e attore protagonista del programma televisivo norvegese “Lilyhammer”. Ha inoltre scritto, diretto e prodotto uno spettacolo per i Rascals che ha registrato il sold out  a Broadway, e conduce dall’aprile 2002 il programma radiofonico settimanale Little Steven’s Underground Garage, trasmesso in oltre 200 stazioni americane e internazionali, in cui guida gli ascoltatore alla scoperta del rock’n’roll, dando anche molto spazio alle band emergenti di ogni parte del mondo. Insomma, come lui stesso sostiene, Van Zandt spende “l’energia sostenendo e tutelando il rock tradizionale per le generazioni future”. Ha inoltre annunciato recentemente il suo rientro in studio di registrazione per tornare alle radici del “Rhythm and Blues” con il suo primo album da solista dopo 15 anni.

Due curiosità, che forse non tutti ricordano: la prima è che Steve Van Zandt, noto prima come “Miami” Steve Van Zandt, poi come Little Steven, è in realtà all’anagrafe Steven Lento, ed è solo uno dei numerosi elementi della E Street Band a vantare origini italiane (N.B.Bruce stesso ha origini meridionali: il nonno materno era di Vico Equense, cittadina che, grazie al Pink Cadillac, ha riconosciuto al Boss la cittadinanza onoraria nell’aprile 2012): i bisnonni di Steve infatti erano di Napoli e il nonno di Lamezia Terme in Calabria. La seconda, è che Steve ha suonato a Napoli due volte: oltre a quella insieme alla E Street Band il 23 maggio 2013, va infatti ricordata anche l’esibizione in Villa Comunale negli anni Ottanta, durante una tappa del Festivalbar, con il brano “Bitter Fruit”, tratto dal suo album del 1987 “Freedom No Compromise” che riscosse un certo successo in Italia.

Insomma, quello del 4 luglio a Pistoia è un evento unico, un can’t miss – e non solo per i die-hard fan di Springsteen – che promette di arricchirsi anche del nuovo materiale solista su cui Steven sta lavorando da almeno 15 anni. I biglietti sono disponibili sul circuito TicketOne .

Annunci

~ di pinkcadillacmusic su 4 marzo 2017.

Una Risposta to “A luglio Steve Van Zandt, chitarrista di Springsteen, al Pistoia Blues Festival”

  1. very cool

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: