Graziano Romani: Soul Crusader Again the Songs of Bruce Springsteen


Soul Crusader Again the Songs of Bruce Springsteen è un album contenente una serie di brani di Bruce Springsteen reinterpretati da Graziano Romani. L’opera viene pubblicata a distanza di sedici anni dal primo volume Soul Crusader: The Songs of Bruce Springsteen e preceduta dal 45 giri Lift Me Up / When the Lights Go Out. Le incisioni sono tutte inedite, ad eccezione del brano The Promise, precedentemente inserito all’interno della raccolta Light of Day.

Tracce

  1. Hold On (To What You Got)
  2. Protection
  3. Because the Night
  4. Club Soul City
  5. Love’s on the Line
  6. Man at the Top
  7. Lift Me Up
  8. Lion’s Den
  9. I Wanna Be with You
  10. The Long Goodbye
  11. Factory
  12. The Promise (VIDEO)

Una carriera invidiabile quella dell’inarrestabile e poliedrico rocker di Casalgrande (Reggio Emilia) Graziano Romani, nato il 26 Settembre del 1959. Una lunga militanza che vanta pochi eguali ed un palmares più che notevole. Discograficamente parlando Graziano Romani vanta 4 album con i Rocking Chairs fondati nel 1981 (incisi nel periodo dal 1987 al 1991) e quindi ben oltre 30 anni passati in studio e on the road, una decina di 45 giri e CD single incisi tra il 1993 e il 2017 tra cui per onorare la sua e la mia fede calcistica il singolo C’è Solo L’inter del 2002, un disco con i Megajam 5 (1997) ed una carriera solista di assoluta eccellenza con 3 album incisi in italiano (1993-2017) e ben 12 in inglese, un paio di dischi dal vivo (del 2002 e 2015) e innumerevoli collaborazioni eccellenti come con Ashley Hutchings dei Fairport Convention, Elio e le Storie Tese. Nel 1998 partecipa alla fondazione dei Souldrivers con l’ex chitarrista dei Megajam 5, Max Cottafavi. Incide in periodi differenti brani (cover) tributo a Jethro Tull, Genesis, The Who, Jackson Browne, Peter Gabriel, Bob Dylan, Piero Ciampi, Van Morrison, Dennis Wilson (il compianto batterista dei Beach Boys) e collabora a conferma della sua caratura internazionale con Elliott Murphy, Willie Nile, Ashley Cleveland, Robert Gordon, Dirk Hamilton, David Scholl, Mel Previte, Cristiano Maramotti, il bravissimo sassofonista Max Marmiroli, il rocker Brando (leader dei Boppin’ Kids), i Modena City Ramblers e i Gang. Fa parte della Dinamo Rock, la nazionale italiana di calcio cantanti rock, scrive alcuni libri sui creatori grafici e disegnatori di Zagor e Tex Willer ed inoltre ricordiamo pure alcune sue partecipazioni ad album tributo a Bruce Springsteen di cui Graziano è un vero sostenitore e fan.

La sua partecipazione o incisioni ad album tributo al Boss si posso brevemente riassumere con un brano pubblicato nel tributo internazionale a Bruce Springsteen intitolato One Step Up Two Steps Back del 1997, doppio CD con 28 brani con Restless Nights, una canzone da lui già incisa e pubblicata nel suo primo album con i Rocking Chairs New Egypt del 1987 e nel 2001 con l’uscita dell’album tributo a Springsteen Soul Crusader che coincide con la nascita dell’etichetta discografica indipendente Freedom Rain Records. Nel 2003 l’uscita mondiale di un nuovo tributo a Springsteen intitolato Light Of Day per la Schoolhouse Records di Highland Park nel New Jersey in cui Graziano interpreta la ballata The Promise. Sul finire del 2003 Romani giunge alla pubblicazione per la Freedom Rain del suo album solista Up In Dreamland con 11 sue canzoni e due cover: Frankie di Bruce Springsteen e Mother Of Violence di Peter Gabriel. Bando alle ciance arriviamo ai giorni nostri, al 2017. In occasione del Record Store day (22 Aprile 2017) esce il 45 giri Lift Me Up/ When She Lights Go Out per la Route 61 di Ermanno Labianca e il 19 maggio 2017 la raccolta di 10 brani in doppio vinile in tiratura limitata per la Route 61 Music Graziano Romani Sings Bruce Springsteen 1987-2017 che riassume trent’anni di interpretazioni delle canzoni del Boss. Con un’espressione azzeccata da una certa critica e stampa specializzata la voce di Graziano Romani è stata paragonata e chiamata la miglior voce rock italiana degna di uno shouter del profondo sud degli States con la pelle nera.

Ora ecco il nuovo album Soul Crusader Again, A Tribute To Bruce Springsteen per la Route 61 Music e per l’ennesima volta Graziano Romani ci delizia con un album profondamente sentito, pieno di carica, pathos e passione ed una voce che sa perfettamente interpretare il rocker del New Jersey. Questo omaggio a Bruce Springsteen arriva a noi giusto 16 anni dopo il precedente ed il risultato è eccellente. 12 canzoni di Springsteen poco note ad eccezione di Because The Night (scritta da Bruce Springsteen e Patti Smith e resa celebre e pubblicata come singolo principale dell’album della Smith Easter del 1978) qui arrangiata in maniera basica e non troppo pomposa e The Promise in chiusura dell’album. La bellezza dell’album di Graziano Romani sta nell’aver scelto brani ritenuti minori, poco conosciuti, o addirittura inediti e talvolta scritti da Bruce per altri artisti come ad esempio tre pezzi scritti per Gary U.S. Bonds, il cantante di colore nativo della Florida che ebbe successo ed arrivò al 1° posto nelle classifiche di vendita americane nel 1961 con Quarter To Three e poi dimenticato e riscoperto da Bruce Springsteen. Graziano Romani canta ed interpreta con assoluta maestria tre brani, l’iniziale Hold On – To What You’ve Got, Club Soul City e Love’s On The Line che appaiono tutte e tre sullo stesso album resurrezione di Gary U.S. Bonds del 1982 intitolato On The Line.

Lift Me Up è uscita come singolo a nome Graziano Romani ed è una bellissima canzone che ha fatto parte anche di una celebre colonna sonora del film di John Sayles Limbo del 1999 nella interpretazione intensa dello stesso Bruce Springsteen che in quella occasione era presente con Lift Me Up nella triplice veste di autore, produttore ed interprete del brano. Un motivo che appare in Soul Crusader Again… di Graziano Romani, una ballata rara e atipica e sicuramente uno dei brani più belli ed intensi dell’intero disco. Se dovessimo commentare o raccontare chi è veramente Graziano Romani, lui stesso parlando di sé ha detto: “La passione non fa mai sconti. Si prende tutto te stesso mentre tu stai li travolto da un amore che non passerà mai“. Il brano Protection scritto dal Boss è qui riletto da Graziano Romani con particolare bravura ed è una canzone incisa come singolo da Donna Summer (nome d’arte di LaDonna Adrian Gaines) nel 1983 e apparsa ancora prima nell’album della cantante di Boston (1948-2012) omonimo nel 1982 e prodotto da Quincy Jones in cui lo stesso Bruce appariva nel brano alla chitarra e nei cori. Graziano Romani ricanta Bruce Springsteen contiene diverse perle come Man Of The Top con le chitarre potenti ed outtake del periodo di Born In Usa (1984) e Lion’s Den apparsa sul cofanetto Tracks (1998). I Wanna Be With You è del periodo The River (1980) ma rimasta nel cassetto per quasi vent’anni e pubblicata in Tracks, raccolta di 4 CD del 1998 con canzoni inedite.

Factory è un super classico dall’album Dark On The Edge Of Town (1978) a riprova che questo Soul Crusader Again The Songs Of Bruce Springsteen è semplicemente un bel esempio di classic rock, suonato e cantato in maniera magistrale. Soul Crusader Again… è la riprova della bontà di Graziano Romani che reinterpreta queste 12 canzoni con amore ed una forte personalità. Per certi versi anche se è un chiaro tributo alle canzoni di Bruce Springsteen, la sua voce roca in certe canzoni ci ricorda Bob Seger e per me si tratta di uno dei complimenti migliori che si possa fare, dato che il rocker di Detroit non è secondo a nessuno, a buon intenditor poche parole. Un album curato in modo impeccabile che riconcilia con il rock più sano e più nobile che ci sia.

by Aldo Pedron (rockgarage.it)

Annunci

~ di pinkcadillacmusic su 25 luglio 2017.

Una Risposta to “Graziano Romani: Soul Crusader Again the Songs of Bruce Springsteen”

  1. […] Eh sì, perché stavolta Graziano, ha scelto di dedicare il suo ultimo lavoro – intitolato Soul Crusader Again, A Tribute To Bruce Springsteen– interamente a Bruce con una tracklist che comprende brani – da Because The Night a […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: